CamminareCamminare è uno dei gesti più semplici e automatici che ognuno di noi compie quotidianamente. E’ anche un tipo di attività fisica accessibile a chiunque, non richiede attrezzature particolari ed è totalmente gratuita.

Si tratta forse del modo più semplice che abbiamo a disposizione per tenerci in forma e porta grandi benefici sia dal punto di vista psicologico sia da quello fisico.

Ecco elencati i principali.

 

Benefici psicologici

  • Riduce i sintomi dell’ansia e della depressione
  • Migliora l’umore
  • Diminuisce lo stress

 

Benefici fisici

  • Aiuta a perdere peso (si brucia più grasso camminando che non correndo)
  • Mantiene tonico il tessuto muscolare (in particolare, quello degli addominali, delle gambe, delle braccia e delle spalle)
  • Rinforza le ossa e riduce il rischio di osteoporosi
  • Diminuisce le probabilità di infortuni, migliorando l’equilibrio
  • Riduce il rischio di andare incontro a malattie cardiache: riduce il colesterolo cattivo e alza il colesterolo buono, abbassa la pressione sanguigna e diminuisce il rischio d’infarto
  • Riduce la probabilità di contrarre raffreddori e influenze
  • Diminuisce l’incidenza di alcune tipologie di cancro (tra cui il cancro al colon nelle donne), dei glaucomi e del morbo di Alzheimer
  • Aiuta a tenere sotto controllo il diabete
I benefici del camminare