Succede spesso che i termini “infertilità” e “sterilità” vengano confusi tra loro.

Si definisce sterilità l’incapacità di concepire dopo un anno di rapporti sessuali regolari. La sterilità viene detta primaria, se la coppia non ha mai concepito prima di allora, o secondaria, se subentra dopo un periodo di accertata fertilità. In entrambi i casi, si parla di sterilità di coppia.

L’infertilità è invece l’incapacità di portare a termine una gravidanza che si concluda con la nascita di un figlio vivo e vitale. Nei paesi industrializzati, oggi, interessa circa il 20% delle coppie. Un fattore fondamentale che favorisce questa condizione è l’aumento dell’età della donna al momento della ricerca di un figlio.

L’infertilità può avere diverse cause. Nel grafico che vedete sotto sono illustrate le principali. Come potete osservare, in circa il 30% dei casi si tratta di una condizione senza cause accertate (infertilità idiopatica).

infertilità

Nel concreto, l’infertilità si manifesta dunque con una difficoltà a concepire o a portare a termine una gravidanza. Le coppie che incontrano questo problema, nonostante abbiano regolarmente rapporti sessuali, all’arrivo di ogni nuova mestruazione rimangono delusi e frustrati dalla mancata realizzazione del loro desiderio di diventare genitori.

Inizialmente, quando compaiono i primi fallimenti, si ha la tendenza a ricondurli a fattori transitori (l’aver scelto per il rapporto un periodo del ciclo non fertile, un periodo di particolare stanchezza per uno dei due partner…). E’ solo nel tempo, che si inizia a interrogarsi sulla situazione.

Spesso, nella vita di una coppia, le questioni legate alla regolazione della fertilità e alla procreazione vengono delegate a strumenti esterni. Ci sia affida ai vari metodi contraccettivi finché si vuole o si deve evitare una gravidanza, dando per scontato che, quando si inizierà a desiderare un figlio, tutto andrà per il meglio. Purtroppo non sempre è così.

L’iter diagnostico per approfondire la situazione di infertilità e le sue cause comprende, nelle fasi iniziali, la determinazione dello stato ovulatorio (si va cioè a capire se la donna ovula oppure no) che viene effettuato anche attraverso l’uso dei metodi per la Regolazione Naturale della Fertilità.

Cos’è l’infertilità