Probabilmente la realtà più vicina all’amore che noi conosciamo da sempre è per l’irraggiungibile, per i tramonti, per le notti stellate, per la musica, e per la bellezza delle montagne e delle lande. (Edward Bach, “Quello che noi chiamiamo amore”, 13 Dicembre 1933)

 

BUONE VACANZE!

amore

Quello che noi chiamiamo amore